per qualsiasi informazione contattare il numero
verde

Lunedì/Mercoledì/Venerdì dalle ore 8.00 alle ore
14.00

 

ARTICOLI

È ATTIVO IL NUOVO SOFTWARE DI GESTIONE del Servizio di Assistenza Domiciliare agli anziani e persone in difficoltà.
Il nuovo programma sostituisce il Software “Arianna”, che si è dimostrato, durante la sperimentazione, inadatto alla gestione del Servizio.
Il nuovo software, denominato
WebSad, è direttamente accessibile da internet attraverso login e password.
I dati all'interno del software vengono inseriti dal Responsabile della Cooperativa che ha in Gestione il Servizio. La cooperativa ha il compito di inserire i dati relativi agli utenti, alla programmazione del servizio e alla rendicontazione. Il Comune, con propria login e password, ha accesso al sito in modalità "consultazione" e può verificare i dati relativi agli utenti, la programmazione mensile del servizio e la rendicontazione.

E' stato predisposto anche un VADEMECUM, in continuo aggiornamento, che riassume le diverse funzionalità del software e le modalità di utilizzo.

VADEMECUM per Cooperative
VADEMECUM per COMUNI

modulo richiesta modifiche e segnalazioni anomalie
 


Mercoledì 16 marzo 2011, presso ilo Porto Turistico, a Castelsardo, nella Sala ex Consultorio ASL, si è tenuto il terzo incontro/dibattito sulla Gestione del Servizio di Assistenza Domiciliare del PLUS Coros – Anglona – Figulinas.

Sono intervenuti:

- Il vice-sindaco del Comune di Castelsardo, Salvatore Suzzarellu, che ha svolto il ruolo di moderatore del dibattito e  ha portato i saluti dell’Amministrazione, ha sottolineato il notevole miglioramento del servizio grazie alla gestione attraverso il PLUS, anche grazie ai servizi aggiuntivi offerti che apportano notevoli migliorie e un alto grado di soddisfazione di operatori e utenti. “Il SAD è il fiore all’occhiello per il Comune di Castelsardo – ribadisce Suzzarellu – per il particolare interesse per il lavoro con gli anziani”.

- Il dott. Mario Bonu, responsabile dell’Ufficio di Piano del Comune di Osilo, capifila del progetto; il dott. Bonu ha evidenziato i punti di forza (ottimizzazione delle risorse umane e finanziarie – coinvolgimento dei territori – servizi standardizzati LEA – presenza di un gestore unico dei servizi pur mantenendo la soggettività dei territori) e le criticità (incertezza della continuità dei finanziamenti) del PLUS e ha elencato risorse e progetti che grazie alla gestione associata portano servizi e risorse per i cittadini del territorio.

 - Iside Stevanin, Presidente del Consorzio Andalas de Amistade, ha evidenziato come il PLUS sia un esempio positivo per il Nord Sardegna nonostante i grandi numeri che e le difficoltà che comporta gestirlo. “Il PLUS è come un grande giardino che ogni cooperativa, grazie ad un intervento organico e armonico, contribuisce a creare e coltivare, affrontando la fatica dello stare insieme”. 

- Il dott. Stefano Spanu, responsabile tecnico dell’A.T.I. per il Consorzio Andalas de Amistade, che ha evidenziato le principali caratteristiche del Servizio, il lavoro svolto nel primo anno di attività, il gradimento da parte degli operatori sociali dei Comuni e degli utenti. I quattro fondamenti su cui si è lavorato e su cui si dovrà sempre tenere alto il grado di attenzione: comunicazione, trasparenza, connessione di rete e elaborazione delle informazioni. Lo stato di avanzamento del progetto e gli scarsi risultati della sperimentazione con il software di gestione “Arianna”, che hanno portato alla decisione di implementare un nuovo software che meglio rispondesse alle esigenze del servizio, delle cooperative e dei Comuni soprattutto in termini di trasparenza e comunicazione. Il nuovo software sarà gestito interamente sul web, attraverso codici di accesso e password. Le cooperative gestiranno il programma inserendo i dati di operatori, utenti e relativi alla rendicontazione, i Comuni avranno accesso a tali dati in modalità di lettura.

 I prossimi incontri si svolgeranno a Osilo e Usini in data ancora da stabilirsi.

Intervento Comune Capofila
Intervento A.T.I. La Sorgente - Andalas de Amistade - AS.GE.SA. 
 

   Mercoledì 15 dicembre 2010 - INCONTRO/DIBATTITO GESTIONE ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE (S.A.D.)
 Nulvi ore 17.00 Aula Consiliare.

 Secondo incontro/dibattito sulla gestione associata del Servizio di Assistenza Domiciliare

Sono intervenuti:

- Il Sindaco del Comune di Nulvi, Mario Buscarino, che ha svolto il ruolo di moderatore del dibattito; l’assessore alla Cultura e servizi sociali del Comune di Nulvi, Barbara Nardecchia;

- L’assessore ai Servizi Sociale del Comune di Osilo che ha portato i saluti dell’Amministrazione e ha manifestato l’entusiasmo  nei confronti dell’esperienza del PLUS che “grazie all’abbattimento dei muri territoriali” rende  i servizi eccellenti e mette insieme forze e risorse.

- Il dott. Mario Bonu, responsabile dell’Ufficio di Piano del Comune di Osilo, capifila del progetto; il dott. Bonu ha evidenziato i punti di forza e le criticità del PLUS e ha elencato risorse e progetti che grazie alla gestione associata portano servizi e risorse per i cittadini del territorio.

 - Gavino Soggia, Presidente del Consorzio la Sorgente, capofila dell’A.T.I. che ha evidenziato il fatto che attraverso il PLUS, e il progetto di Assistenza Domiciliare, si siano create occasioni di sviluppo per le cooperative consorziate, in particolare con l’incremento delle assunzioni nonostante la crisi, e il conseguente innalzamento della qualità del servizio.

- Il dott. Stefano Spanu, responsabile tecnico dell’A.T.I. per il Consorzio Andalas de Amistade, che ha evidenziato le principali caratteristiche del Servizio, il lavoro svolto nel primo anno di attività, il gradimento da parte degli operatori sociali dei Comuni e degli utenti e i quattro fondamenti su cui si è lavorato e su cui si dovrà sempre tenere alto il grado di attenzione: comunicazione, trasparenza, connessione di rete e elaborazione delle informazioni.

- Il Presidente della Cooperativa Pergo, Massimo Ledda che ha ringraziato le operatrici/collaboratrici  del Servizio senza le quali il SAD non esisterebbe. Ha sottolineato l’importanza di “credere nel PLUS” e nella gestione associata dei servizi e dell’importanza che anche il Comune di Nulvi passi da una gestione associata del 20% ad una gestione del 100%, affidando l’intero servizio al PLUS ed evitando una frammentazione di risorse umane e materiali che inficerebbe il buon andamento del servizio.

Numerosi anche i singoli cittadini e gli utenti che, durante il dibattito, sono più volte intervenuti con domande sulla gestione del servizio.  

 Il prossimo incontro saranno a Osilo, Usini e Castelsardo a partire dal mese di gennaio 2011 in data ancora da stabilirsi.
 

Intervento Comune Capofila

Intervento A.T.I. La Sorgente - Andalas de Amistade - AS.GE.SA. 

Giovedì 25 novembre 2010, presso la Sala Consiliare del Comune di Chiaramonti, si è tenuto il primo incontro/dibattito sulla Gestione del Servizio di Assistenza Domiciliare del PLUS Coros – Anglona – Figulinas.
         Sono intervenuti: l’assessore ai Servizi Sociali di Chiaramonti, dott. ssa Marina Manghina, che ha svolto il ruolo di moderatore del dibattito; il dott. Mario Bonu, responsabile dell’Ufficio di Piano del Comune di Osilo, capifila del progetto; il dott. Gavino Soggia, Presidente del Consorzio la Sorgente, capofila dell’A.T.I. e il dott. Stefano Spanu, responsabile tecnico dell’A.T.I. per il Consorzio Andalas de Amistade.

         L’incontro ha coinvolto in particolare gli operatori sociali, le cooperative e le associazioni di volontariato operanti nei territori di: Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis e Perfugas. Numerosi anche i singoli cittadini e gli utenti che, durante il dibattito, sono più volte intervenuti con domande sulla gestione del servizio.  

Il prossimo incontro si terrà a NULVI, il 15 dicembre alle ore 17.00 presso la Sala Consiliare.

Giovedì 25 novembre 2010 - INCONTRO/DIBATTITO GESTIONE ASSOCIATA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE (S.A.D.)

Giovedì 25 novembre 2010 alle ore 16.30, presso la Sala Consiliare al Centro di Aggregazione Sociale in Via Brigata Sassari a Chiaramonti si terrà un’incontro/dibattito sulla gestione associata del servizio di assistenza domiciliare.

I temi principali dell’incontro/dibattito verteranno su: 1) Primo bilancio dell’esperienza nel PLUS. 2) Presentazione dei progetti innovativi e migliorativi.

Il progetto S.A.D. ha avuto inizio nel mese di giugno 2009, in seguito all’aggiudicazione della Gara d’appalto bandita dal Comune di Osilo, capofila del PLUS, da parte dell’A.T.I. Sorgente-Andalas-AS.GE.SA. Il S.A.D. è un servizio di supporto (cura della persona e dell’ambiente di vita) a carattere professionale realizzato presso il domicilio delle persone. L ’ incontro è destinato, in particolare, agli amministratori comunali, agli operatori, alla cooperazione sociale, alle associazioni di volontariato, ai singoli cittadini dei Comuni di: Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis e Perfugas.

locandina Chiaramonti  

È ATTIVO IL SITO INTERNET dei servizi del PLUS Coros Anglona Figulinas. Potete utilizzarlo per avere informazioni sul servizio S.A.D. e sul S.E.T., e sui Consorzi e le Cooperative che gestiscono i servizi, nonché per mettervi in contatto con loro.
Il Sito contiene anche un’area riservata. Per accedere all’area riservata è necessario richiedere all’amministratore Username e Password. In quest’area potete consultare tutta la documentazione messa a disposizione dell’ATI per la gestione dei servizi: relazioni, rendicontazione, report del software Arianna.

È ATTIVO IL NUMERO VERDE: 800.032.851
Potete chiamare il lunedì mercoledì e venerdì dalle 8.00 alle 14.00. Attraverso il numero verde potete chiedere informazioni sia sul servizio S.A.D. che su tanti altri interventi messi in atto da Comuni e Regione a favore dei cittadini.
Potete, inoltre, utilizzare il Numero Verde per prenotare diversi altri servizi:
- Infermieristico
- estetista/parrucchiere/barbiere
- trasporto.

 
 
Consorzio Cooperativo Sociale
 

ANDALAS DE AMISTADE
Società Cooperativa
Sociale Consortile

 
AS.GE.SA - Cooperativa Sociale
 

 

UFFICIO A.T.I. S.A.D.- Via Alghero, 84 - 07100 Sassari (SS) - Tel./Fax 079 2828028
sad@servizi-osiloplus-acf.it

UFFICIO A.T.I. S.E.T.- Via IV Novembre, 23 - 07039 Valledoria (SS) - Tel. 079/583032 Fax 079/583303
set@servizi-osiloplus-acf.it -

www.servizi-osiloplus-acf.it